Primo Piano

  Il Registro distrettuale degli Assistenti familiari per anziani, disabili adulti e minori contiene l’elenco delle persone che dopo un percorso formativo hanno conseguito la qualifica o l’attestato di Assistente familiare, che intendono lavorare nel settore dei servizi alla persona.Le finalità del Registro è di facilitare l’incontro tra la domanda (richiesta di assistenza) con l’offerta (disponibilità a lavorare come Assistente familiare).
(continua..)

Approvato nella seduta di Consiglio Comunale del 20 Dicembre 2014 il Piano Neve del Comune di San Vito Romano per l'anno 2014.
 
 

In evidenza

  Anche nel 2014 riparte il progetto promosso dall'INPS denominato Home Care Premium e dedicato ai dipendenti e i pensionati pubblici, ai loro conviventi, ai loro familiari di primo grado, non autosufficienti.
Le domande devono essere presentate entro e non oltre il 27 Febbraio alle ore 12:00. 

  Si rende noto che la società Lazio Ambiente Spa incaricata del servizio di igiene urbana con contratto del 2009, aggiornato nel 2012, ha sottoscritto un impegno che prevede una precisa e dettagliata periodicità nello spazzamento sia manuale che meccanico delle strade comunali... 
(continua..)

  Tutti i rappresentanti delle associazioni e gruppi interessati a svolgere attività culturali per la prossima edizione dell'estate sanvitese sono invitati a partecipare all'incontro promosso dall'Amministrazione Comunale il giorno 24 Gennaio 2015, alle ore 16:00 presso il Municipio, nella sala dell'archivio storico comunale. 
All'ordine del giorno

  • presentazione delle proposte 
  • calendarizzazione degli eventi

  Si avvisa che dal 2 febbraio al 30 settembre 2015 aprirà il “Centro Diurno Adolescenti Disabili”. Si informa, inolre, che:

  • ·         l’accesso è gratuito,
  • ·         è prevista l’accoglienza di n. 15 persone,
  • ·         sarà aperto 3 volte a settimana,
  • ·         non è previsto il servizio di trasporto.

 
(continua...)

  •  8 Dicembre 2014
    • Mercatini Natalizi
    • ore 17:00 "Luci Di Natale" - Accensione Luminarie Centro Storico
  • 14 Dicembre 2014
    • ore 16:00 "Decoriamo L'Albero!" Babbo Natale ed i bambini decorano l'albero davanti il Municipio. Spettacolo artisti di strada
    • ore 18:00 Apertura Mostra dei Presepi
    • Mercatini Natalizi

 
(continua..)
 

  Scritta da Eduardo De Filippo nel 1931, Natale in casa Cupiello sarà in scena al teatro Caesar di San Vito Romano domenica 21 dicembre ore 18:00, per la regia e l'adattamento di Ugo Piastella. Una commedia che si accorda perfettamente col clima natalizio e che si apre con Concetta, la moglie di Luca Cupiello, che alle 9 del mattino del 23 dicembre sveglia il marito: "Lucarieee', Lucarieee', scetate' songh' 'e nnove!" e da lì un crescendo di intesi e malintesi che nell'epilogo finale saranno più intensi...

 Visti:
− il D.lgs. 18/08/2000 n.° 267 “Testo Unico degli Enti Locali”;
− il D. Lgs. 30/03/2001 n.° 165 “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche”;

 
 

 SI RENDE NOTO
che il Distretto socio-sanitario RM G5 ha previsto, in esecuzione della normativa regionale, Interventi a sostegno di persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica “SLA” e delle relative famiglie nelle attività di cura e di assistenza, attraverso l’erogazione di prestazioni e servizi assistenziali  per migliorare, ove possibile, la vita dei soggetti affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) mediante piani personalizzati redatti nell’ambito dell’integrazione socio-sanitaria.
OBIETTIVI
L’obiettivo è supportare i pazienti e le famiglie alleggerendone i compiti assistenziali mediante:
-  assistenza domiciliare indiretta previo progetto individuale definito PAI (Piano Assistenza Individuale), finalizzato a realizzare o potenziare, laddove esistano, percorsi assistenziali domiciliari attraverso personale qualificato;
- sostegno economico volto anche al riconoscimento del lavoro di cura del familiare/caregiver.
DESTINATARI
Possono presentare istanza le Persone affette da SLA residenti nei Comuni di Capranica Prenestina, Castel San Pietro Romano, Cave, Gallicano nel Lazio, Genazzano, Palestrina, Rocca di Cave, San Cesareo, San Vito Romano, Zagarolo.
La certificazione della SLA deve essere certificata dai Presidi / Centri di riferimento regionale. Al momento i presidi ospedalieri che hanno centri che trattano la SLA ed ufficialmente riconosciuti dalla Regione Lazio sono: l’Ospedale “S. Filippo Neri” e Policlinico “A. Gemelli”.
In allegato il testo completo del bando ed il modulo di presentazione della domanda